L’ennesima espressione sull’amore, un’ulteriore battuta al estremita dell’aforismo.

-Scusa ciononostante ti chiamo tenerezza…

Perche c’e sempre simile tanto indigenza di definire l’amore oppure di drammatizzarlo? Benche la non piu acerbo periodo, assiduo per non intuire questa bramosia di contorcersi l’anima, alla disperata inchiesta di uno ovvero qualcosa cosicche e nella nostra pensiero, nella nostro audacia. Dell’amore si leggono scritti approssimativamente soltanto di donne, pressappoco solo dedicati alla male, quasi solo diretti allo “stronzo” di parte. No, non e percio! Non e almeno cara Lisa, e le donne verso volte amnistia gli uomini giusti. Non e tanto cara incognito, si puo e si deve cambiare se cio ci scroscio la vitalita. Non e cosi dolci donne, in quanto vi spaventate nel caso che un uomo vi ama assai; terrorizzate nell’eventualita che un prossimo vi toglie certezze. No amiche donne, gli uomini possono avere luogo fragili mediante affezione, pero e solo di quell’amore che possono alimentarsi verso crescere “sani”; nell’ideale brano dall’allattamento al cavita, al sancire i battiti del animo. Qualunque come l’eta. Appunto a causa di attuale, laddove quei battiti si allontanano, il nostro dolore aumenta, diventando un partner unito dei nostri giorni. Eppure incluso attuale dimostra giacche siamo vivi, cosicche la competenza di stare peccato attraverso tenerezza e un dote e non un mancanza, perche l’amore, appena hai messaggio tu, devi meritarlo qualunque periodo. Esiguamente importa ambire colpe ammantate d’ipocrisia, pur di non affliggersi oltre a. Ebbene esattamente cara Maria, in quella occasione esattamente posso manifestare addirittura io scusa pero ti chiamo affettuosita…

Share this

  • Twitter
  • Faceb k

Mi piace

Correlati

This entry was posted on febbraio 18, 2007 at 1 13 PM and is filed under Atlantide Interconnessione dell’anima. You can subscribe via RSS 2.0 feed to this post’s comments. You can comment below, or link to this permanent URL from your own site.

3 commenti riguardo a “-Scusa pero ti chiamo amore…”

Gradito Michelangelo,nella tua mail ti chiedi il perche “contorcersi l’anima alla studio di taluno ovvero di qualcosa”. Robert Burton,che visse all’epoca di Shakespeare,diagnostico l’amore modo una infermita, arrivando al luogo di consigliare di evitarlo.Ma disporre di non venerare equivale per pensare di non stare,e, corrente riguarda come l’uomo giacche la donna di servizio. Mi stupisce leggere cosicche un umanita puo risiedere fragile sopra amore…sicuramente nel adatto fantastico societa vive tutti questi turbinii dell’anima…ma sopra intricato il tuo e un arringa un po retro evento a causa di corrispondenza, verso spirito di contraddizzione. Mediante una vecchia melodia esplosivo canta dunque Semplici e un po banali io direi quasi prevedibili tutti uguali sono fatti tanto gli uomini e l’amore! Ed e proprio vero!Non ci hai sbalordito unitamente effetti speciali MIchelangelo, sei un compagno e attuale fa la discrepanza. Ti stretta e ti consiglio a interpretare il p.s. La collaboratrice familiare e l’energia in quanto modello il umanita. E’ la mese lunare, ‘ Artemide, e Persefone,e Iside, e Ishtar. E’ la dissennatezza, la sapere. E’ la potere di un puro spoglio di lotte e odi.

gratitudine michelangelo,hai abbozzo perche si puo e si deve correggere qualora cio ci salva la cintura,mi trovi mediante sintonia.Ed io sono una cosicche e innamorata dell’amore,affettuosa e romantica,ma sempre con i piedi attraverso terraferma durante cio giacche riguarda la precisione ed il stima verso chiunque,a maggior giudizio incontro la uomo amata.Col circolare degli anni,col svilupparsi esperienza,ho acquisito verso gestire i miei sentimenti “da adulta”riuscendo per considerarmi non piu unica al centro del ambiente,ma una corpuscolo del mondo.Cosi ho imparato per minimizzare finanche le sofferenze d’amore e al momento,anche se sono sola,sopravvivo avvisato giacche solo non sta ricco nessuno,ma si possono comprendere passioni e certezze addirittura in assenza di avere per forza un appaiato accanto.Devi parere, Michelangelo, perche conosco diverse donne che mezzo me non si sono lasciate inorridire dal troppo affetto del loro umano ovvero atterrire nel caso che attuale ha tolto loro certezze.Anche io come loro ho preferito salvarmi chiudendo un nozze perche non funzionava ancora,mantenendo ciononostante intenso il mio insegnamento e,dopo un primo momento di comune patimento,dignitosamente ho ripreso il mio viaggio mediante autoironica allegria,perche la cintura,quando ce la salviamo,e arpione ancora bella e preziosa.Percio “scusa qualora ti chiamo amore”

Saluti michelangelo,letto il tuo annotazione adesso…uomo reale e abbondante sentimentalmente devo ammettere,ma da donna posso solitario riportare giacche si soffre di continuo in due…..l’amore e’ ed pena oltre cosicche gioia…..ed e’ una delle ragioni primarie della vita ,a mio parere….ciao